CHIUDI

    Inviaci un messaggio

    Compila il modulo sottostante per metterti subito in contatto con i nostri esperti

    Ho letto e accetto i termini della Privacy Policy.

    CHIUDI

    Chiama i nostri esperti

    Il nostro servizio tecnico è altamente specializzato
    ti e affiancherà passo passo nel tuo progetto.

    I nostri uffici sono aperti dal lunedì al venerdì
    dalle ore 9.00 alle ore 18.00 (GTM +1)

    +39 02 90632917

    Cavalcavia su A30 | Caserta-Salerno

    Intervento di ripristino strutturale cavalcavia su autostrada A30.

    LUOGO:

    Cavalcavia su A30 | Caserta-Salerno

    COMMITTENTE:

    Autostrade per l’Italia

    IMPRESA:

    Barriere Stradali

    TIPO DI INTERVENTO:

    Intervento di ripristino strutturale Cavalcavia.

    GALLERIA FOTOGRAFICA:

    Download documentazione

    Scheda referenza

    icona-download

    Il cavalcavia in oggetto presenta una struttura mista acciaio – calcestruzzo. L’intervento di ripristino strutturale ha interessato sia la parte in calcestruzzo che quella in acciaio. Il calcestruzzo presentava segni di ammaloramento dello strato corticale dovuti all’azione degli agenti atmosferici. Per la ricostruzione volumetrica e il ringrosso di alcune porzioni delle superfici in calcestruzzo, previa preparazione della superficie e rimozione dello strato danneggiato, è stata usata la malta tixotropica fibrorinforzata a ritiro compensato FLUECO 80T FIBER, ideale per ripristini strutturali in ambienti fortemente aggressivi. Successivamente si è proceduto ad una rasatura di 4-5 mm con FLUECO 45 T2 BM, malta tixotropica bicomponente fibrorinforzata a basso modulo elastico e a ritiro compensato, con la quale si è ottenuta una superficie finale uniforme. Alcune porzioni di superficie sono state trattate con resina poliuretanica alifatica elastica bicomponente POLIFLEX PP realizzando un rivestimento filmogeno ad elevata capacità protettiva e di resistenza alla fessurazione (crack bridging ability). Successivamente è stato applicato ACRIFLEX, un rivestimento protettivo elastico monocomponente privo di solventi a base di resine acriliche. Le parti in acciaio sono state trattate con un ciclo “M1” di verniciatura anticorrosiva. Il ciclo consiste nell’idrolavaggio ad alta pressione (> 60 MPa) della superficie per rimuovere sporco, grasso, unto, pitture incoerenti, aggregati di ossidi incoerenti; applicazione sulle zone dove si è in presenza di metallo nudo e sugli spigoli di una prima mano di pittura epossidica bicomponente STEEL PRIMER e di una seconda mano su tutta la superficie interessata; applicazione su tutta la superficie di una pittura di finitura poliuretanica alifatica bicomponente POLIPLATE 2 (RAL 5010).